Versailles, Francia - I luoghi di Lady Oscar

I luoghi di Lady Oscar: Versailles

Questo post è stato letto 138 volte

La Reggia di Versailles è, senza dubbio, uno dei luoghi più amati dai fan di Lady Oscar. La perfetta ricostruzione dei giardini, delle fontane, delle stanze, in cui sono ambientate le vicende di Lady Oscar, hanno condotto milioni di fan a ripercorrere viali e corridoi alla ricerca delle tracce di personaggi, reali o meno. Perché se è Lady Oscar è una storia inventata, è altrettanto vero che viene percepita da tutti noi come qualcosa di tangibile e storicamente veritiera, probabilmente per via dell’intreccio della trama fantasiosa con le vicende storiche della Rivoluzione Francese di cui trovate un bel po’ di notizie nelle ancor vecchia sezione …e Realtà che rispolvera il contesto storico, artistico e culturale dell’epoca e nel paragrafo Tra Manga e Realtà all’interno delle schede dei personaggi, nelle quali per ciascun personaggio vi è un riferimento all’omonimo storico.

Curiosità

L’archittetto del XIX secolo Viollet-leDuc riferì di aver visitato Versailles con un’anziana nobildonna vissuta alla corte di Luigi XVI. La nobildonna parve disorientata nel vasto palazzo, allora non arredato, finché arrivarono nel punto in cui:

“Il tappo di uno scarico, che era saltato per il gelo, aveva coperto il pavimento di sudiciume”.

Il tanfo era terrificante, e d’improvviso la memoria dell’anziana signora si schiarì.

Ah! Adesso so dove mi trovo“, esclamò gioiosamente. “Questo era Versailles ai miei tempi… Era così dappertutto!

Tale esclamazione, non proprio lusinghiera, rispecchia però la reale situazione di scarso igiene che regnava tra il lusso e gli onori alla sfarzosa corte di Luigi XVI.

La Reggia e la città di Versailles

Versailles è una città situata a nord della Francia, a soli diciotto chilometri a ovest di Parigi, e facilmente raggiungibile anche in treno. Capoluogo del dipartimento di Yvelines, conosciuta in tutto il mondo per essere stata la sontuosa residenza della corte di Francia dal 1672 al 1789. Tutto ebbe inizio nel 1624 quando Luigi XIII vi eresse un padiglione di caccia ampliato poi grazie a Luigi XIV. Gli architetti Le Vau, Le Nòtre e Mansart contribuirono a donarle l’attuale aspetto. Uno sguardo particolare meritano i magnifici i giardini, opera di Le Nòtre, in cui passeggiando è facile imbattersi davanti a splendide fontane nascoste in deliziosi boschetti. Ancor oggi i visitatori possono ammirare i sontuosi giochi d’acqua e musica che in alcune ore del giorno animano il parco trasportando i visitatori nel passato. Oltre all’edificio della Reggia, all’interno del parco, furono eretti la villa del Grande Trianon (1688) e il padiglione del Piccolo Trianon (1766).

Versailles vista aerea Versailles entrata della reggia Versailles facciata interna

Il Piccolo Trianon venne donato da Luigi XVI alla Regina Maria Antonietta, che ne fece il suo angolo privato arredandolo con oggetti rari. Attorno al palazzo venne costruito anche il piccolo villaggio in cui si possono ammirare il Laghetto ed il delizioso Tempio dell’Amore. Meno importanti gli ampliamenti apportati dell’architetto Gabriel durante il regno di Luigi XV. Durante il regno del Re Sole si venne a formare, intorno al castello, la città di Versailles, mirabile esempio urbanistico nel disegno delle tre grandi strade che conducono alla residenza del sovrano.

La Reggia di Versailles illustrazione manga I giardini di Versailles illustrazione manga

Grazie alla presenza della corte, la città si arricchì e ingrandì fino a diventare, alla fine del ‘700, un importante centro della Francia.

Nel maggio 1789 vi si riunirono gli Stati Generali. Ma la sua decadenza iniziò quando Luigi XVI e Maria Antonietta lasciarono la reggia, nell’ottobre del 1789. 

Versailles, particolare dei giardini, statue Versailles, il tempio dell'amore Versailles, Le Trianon

Versailles dopo la Rivoluzione Francese

Il castello, residenza splendida se pur priva d’unità stilistica, fu restaurato all’inizio dell’800, dopo i danni subiti nel corso della Rivoluzione Francese, e trasformato in museo.

Nel 1870, la città fu occupata dai Tedeschi e nel 1871, Guglielmo I, re di Prussia, fu ivi incoronato imperatore di Germania. Nello stesso anno, il governo di Thiers trasferì qui la propria sede, precedentemente situata a Bordeaux. Le camere vi restarono fino al 1879.

Uno dei trattati, il patto di pace con la Germania, che pose ufficialmente fine alla prima guerra mondiale, fu firmato nel 1919 proprio a Versailles.

 

Dai una sbirciatina anche a...

Un abito nuovo per Lady Oscar

2017-10-03 01:40:32
megalis

18

I luoghi di Lady Oscar: Parigi

2017-01-10 11:38:14
megalis

18

I luoghi di Lady Oscar: Arras

2017-01-02 11:34:52
megalis

18

Romics Cosplay Lady Oscar

Romics - Domenica 5 Ottobre 2003

Il nostro primo Cosplay

2003-10-05 11:41:39
megalis

18

I dialoghi del Cosplay di Lady Oscar

Saint Just: Molti di voi ci avranno riconosciuto! (e questo l'ho detto senza microfono e n

2003-10-05 10:00:23
megalis

18

I luoghi di Lady Oscar: la Ghigliottina

Macchina per le esecuzioni capitali. Il suo uso risale a Genova, 1507, con la decapitazione di D. Giustiniani. Nel 1789
2001-11-30 15:15:44
megalis

18

I luoghi di Lady Oscar: la Bastiglia

Antica fortezza di Parigi, se ne iniziò la costruzione durante il regno di Carlo V, nel 1356 e venne terminata sotto il
2001-11-30 15:13:01
megalis

18

Le post card di Lady Oscar

2001-08-01 17:08:27
megalis

18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *